giovedì 5 giugno 2014

Torta alla frutta

Sono latitante dal blog da un po' e vi confesso che continuerà ad essere così.. per una serie di motivi che non sto qui a spiegarvi, ma spero di farvi qualche sorpresina ogni tanto, magari con una ricetta...
Come quella di oggi, una torta morbida, una crema alla vaniglia e la freschezza della frutta.
Una torta perfetta per questo periodo, una base leggera fatta con olio extravergine d'oliva, una crema vellutata e aromatica e la frutta di stagione.
La ricetta della torta è della mia amica Patrizia detta anche Patty, una base interessante per diverse preparazioni, in questo caso l'ho sposata al più classico degli abbinamenti: crema pasticciera,la mia ricetta classica e la dolcezza e acidità della frutta:banana,kiwi,more,lamponi,fragole e ananas.
Allora si va... torta alla frutta, per una pausa fresca e genuina!
Oddio l'ultima frase sa molto di slogan pubblicitario, che io non preferisco, colpa del periodo chiedo venia, ma guardate qui sotto: non avete voglia di mangiarne una fetta?


Torta alla frutta




Ingredienti
per 10 - 12 persone

Per la torta
6 TAZZINE DI ZUCCHERO SEMOLATO
8 TAZZINE DI FARINA "00"
2 UOVA MEDIE
4 TAZZINE DI LATTE
2 TAZZINE DI OLIO EX. D'OLIVA (sapore leggero)
BUCCIA GRATTUGIATA DI 1/2 LIMONE NON TRATTATO
1/2 BACCA DI VANIGLIA BOURBON
1 BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI
1 PIZZICO DI SALE
1 NOCE DI BURRO per la teglia

Per la crema pasticciera alla vaniglia
400 GR DI LATTE INTERO FRESCO
100 GR DI PANNA FRESCA LIQUIDA
90 GR DI TUORLI
100 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO
10 GR DI AMIDO DI MAIS
25 GR DI FARINA 00
1/2 BACCA DI VANIGLIA BOURBON

Per guarnire
1/2 BICCHIERE DI SUCCO DI ANANAS
FRUTTA FRESCA A PIACERE
1 BUSTINA DI GELATINA PER DOLCI IN POLVERE

Occorrente
1 TEGLIA DA 30 - 32 CM
SBATTITORE
SETACCIO
PENNELLO DA CUCINA
PENTOLINO
GRATTUGIA
FRUSTA MANUALE

Per cominciare lavate la frutta che non ha necessita d'esser sbucciata (tipo frutti di bosco o fragole) e mettetela ad asciugare su un foglio di carta assorbente.
Pesate tutti gli ingredienti che servono per la torta e setacciate la farina con il lievito, in un recipiente a parte.
Imburrate la teglia.
Accendete il forno a 160°.

Torta
In un recipiente versate: le uova, lo zucchero, un pizzico di sale, la buccia grattugiata di mezzo limone, i semi di mezza bacca di vaniglia (incidendola con un coltello dal lato lungo) e montate tutto con lo sbattitore, per circa 10 minuti.
Aggiungete l'olio ex. d'oliva e continuate a mescolare, poi il latte amalgamando il composto con la frusta manuale per qualche minuto, aggiungete gradualmente la farina, precedentemente setacciata con il lievito.
Quando avrete ottenuto un composto liscio ed omogeneo, versatelo nella teglia precedentemente imburrata ed infornate a 160° gradi per 40 minuti circa.
Fate poi la prova stecchino, sfornate e lasciate raffreddare bene prima di sformare il dolce.

Crema pasticciera
In un recipiente montate, con lo sbattitore, i tuorli con lo zucchero semolato e i semi di mezza bacca di vaniglia, fino ad ottenere un composto chiaro, aggiungete poi la farina e l'amido di mais precedentemente setacciati, miscelate bene con l'aiuto di una frusta manuale.
La bacca di vaniglia priva dei semi mettetela in un pentolino con il latte e la panna a scaldare a fuoco medio, non deve bollire.
Appena il latte con la panna saranno ben caldi, togliete la bacca e versate i liquidi a filo sulle uova montate, mescolando con la frusta, poi versate tutto il composto nel pentolino
Portate ad ebollizione a fuoco basso, continuando a mescolare fino a quando bolle, fate rapprendere la crema 1 minuto circa poi spegnete il fuoco e versate tutto in un recipiente, altrimenti nel pentolino la crema continuerà a cuocere.
Fate raffreddare almeno 1 ora,coprendola con un foglio di carta pellicola o carta forno.

Guarnizione e assemblaggio
Preparate la gelatina, secondo le istruzione riportate dietro la vostra bustina e lasciatela da parte, girandola di tanto in tanto.
Tagliate la frutta come più vi piace.
Sformate la torta e con un coltello, tagliate circa 1/2 centimetro dello strato superiore, per permettere alla bagna di penetrare meglio.
Prendete il succo di ananas (meglio se fresco) e con il pennello da cucina, distribuitelo sopra la torta.
Ora versate la crema, disponete la frutta e da ultimo la gelatina.
Riponete in frigorifero qualche ora prima di mangiarla.

Consiglio
Utilizzate un olio extravergine d'oliva di ottima qualità e dal sapore leggero o né andrà del buon gusto della torta.








5 commenti:

  1. Che buona!!!! Nel mio blog c'è una sorpresa per te!

    RispondiElimina
  2. Ciao Laura :) Anche io sono latitante in questo periodo... spero che per te sia tutto ok... intanto sono felicissima di rileggerti e spero tu possa farci tante altre sorprese come questa :D La tua torta è una meraviglia, posso immaginarne la bontà! Bellissima e golosa! Ne mangerei più di una fetta :D Complimenti e un abbraccio forte, grazie per essere passata da me <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ho visto..
      Grazie Vale.. un abbraccio forte anche a te!

      Elimina
  3. golosa,qui amano tutti le crostate con frutta fresca,golosissima,complimenti per il premio,baci

    RispondiElimina